Stampa

Alluminio

L'alluminio reperibile in natura viene estratto dalla bauxite, minerale molto comune (costituisce circa l'8% della crosta terrestre), che si presenta sotto forma di argilla granulosa o rocciosa di vario colore (rosa, rossa, bruna, grigia). Il nome deriva da Les Baux, località francese sui Pirenei dove fu identificata per la prima volta.

minerale bauxiteestrazione alluminio

L'alluminio è un materiale che si presta a una vastità di applicazioni e possibilità di riutilizzo, grazie alle sue caratteristiche:
• leggero, ma resistente agli urti

durevole
resistente alla corrosione
atossico e capace di non alterare il gusto e il colore degli alimenti che contiene
igienicamente sicuro (protegge dalla luce, dall'aria, dall'umidità, dagli odori e dai microrganismi)
amagnetico: non è attratto dalle calamite e perciò si utilizza nella realizzazione di apparecchi come radio, radar e stereo
ottimo conduttore termico
eccellente conduttore elettrico: viene impiegato nei conduttori ad alto voltaggio, dove viene preferito al rame per la sua leggerezza, e nelle
filettature delle lampadine

malleabile, duttile, lavorabile facilmente
versatile: possibilità di formare molte leghe, rigide o elastiche
riciclabile al 100%

Il suo impiego va dall'edilizia all'ingegneria aeronautica, dal microchip al veicolo spaziale, dalle tende alla veneziana all'automobile, dalle pennellature agli arredi, dalle linee elettriche esterne o interrate alla base filettata della lampadina, dalle protezioni alle linee telefoniche agli imballaggi, dal foglio di protezione ai tubetti per uso medico ed alimentare, dalle bombolette spray alle pentole.


Rifiuti di alluminio riciclabili:

- lattine per bibite e conserve con simbolo "AL" o "alu"
- barattoli in alluminio
- bombolette spray per deodoranti, lacche, panna, private dei nebulizzatori di plastica
- fogli di alluminio da cucina e involucri da cioccolata o dolci solidi
- vaschette per alimenti
- coperchietti da yogurt e similari

- blister liberati dai contenuti

rifiuti alluminio
simbolo riciclo riciclaggio alluminio


Attenzione: Questo non è alluminio da riciclare!

Ferro vecchio, contenitori etichettati C, F, T, X, contenenti acidi, colle, insetticidi, mastici, smalti, soda, solventi.


Riciclaggio Alluminio
Il riciclaggio dell'alluminio proveniente da raccolta differenziatadei rifiuti urbani riguarda in particolare gli imballaggi: lattine per bevande, scatole per alimenti, bombole aerosol, chiusure per bottiglie e vasi, tubetti, vaschette, fogli sottili, involucri.


smaltimento alluminio smaltimento alluminio - scarti profili smaltimento alluminio - cerchi auto rifiuti alluminio

Il rifiuto va inviato all'impianto di separazione e primo trattamento. Si separano eventuali metalli magnetici (ferro) o da altri materiali diversi (vetro, plastica, ecc.) tramite un separatore che funziona a correnti parassite generate dal campo magnetico presente.Vengono poi pressati in balle e portati alle fonderie, dove, dopo un controllo sulla qualità del materiale, vengono pretrattati a circa 500 °C per eliminare vernici o altre sostanze estranee aderenti, mentre la fusione avviene poi in forno alla temperatura di 800 °C, fino ad ottenere alluminio liquido che viene trasformato in lingotto.
L'alluminio riciclato ha proprietà equivalenti a quello originario, e può essere impiegato per nuovi imballaggi, industria automobilistica, edilizia, casalinghi.

smaltimento alluminio - fusione smaltimento alluminio - fusione riciclaggio alluminio - lingotto riciclo alluminio

Il suo recupero e riciclo, oltre a evitare l'estrazione di bauxite, consente di risparmiare il 95% dell'energia richiesta per produrlo partendo dalla materia prima: per ricavare dalla bauxite 1 kg di alluminio sono necessari 14 kWh, mentre per ricavare 1 kg di alluminio nuovo da quello usato servono solo 0,7 kWh di energia.

Visit the new site http://lbetting.co.uk/ for a ladbrokes review.

Contatti

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • tel. 089 772018
  • fax. 089 771733