Stampa

Le sanzioni

La pulizia della città e la raccolta differenziata sono possibili con la collaborazione dei cittadini salernitani. Per coloro che non rispettano il decoro cittadino la normativa prevede sanzioni con importi stabiliti sulla base del tipo di violazione. Per le attività di monitoraggio e vigilanza ambientale sono stati aumentati Il numero degli agenti accertatori con il compito, in particolare, di evitare l’errato inserimento dei rifiuti nei cassonetti. A questi si aggiunge un gruppo di agenti del nucleo Decoro Urbano. La task force viene affiancata dagli agenti della Polizia Municipale e di tutte le altre Forze dell’Ordine.

Il Regolamento per la gestione dei rifiuti del Comune di Salerno e le successive Ordinanze del Sindaco hanno reso obbligatoria per tutti la raccolta differenziata definendo precise sanzioni.

Disposizioni per la tutela del Decoro Urbano

Ordinanza del Sindaco di Salerno n.xx del xxxxx
Nuova ordinanza del Sindaco di Salerno n. xx del xxxxxx

In base alla nuova ordinanza sono stati rideterminati i pagamenti in misura per la violazione del Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti urbani: Artt. xx, xx, xx, ecc ecc.

  • Multa da 50 euro per chi abbandona i rifiuti non ingombranti anche in prossimità dei contenitori o dei luoghi indicati dal soggetto gestore per il conferimento.
  • Multa da 250 euro per chi conferisce nei contenitori stradali i rifiuti ingombranti, ivi compresi tutti i beni durevoli, o abbandonarli iin prossimità degli stessi, ovvero dei luoghi indicati dal soggetto gestore per il conferimento delle frazioni di rifiuto.
  • Multa da 500 euro per chi non conferisce i rifiuti ingombranti provenienti da utenze domestiche, ai centri di raccolta o all'AIA (Aree Intermedie Attrezzate).
  • Multa da 250 euro per chi sporca il suolo pubblico o di uso pubblico con escrementi di animali e cani. I proprietari sono tenuti a munirsi di appositi involucri o sacchetti, buste di plastica richiudibili e comunque impermeabili ai liquidi, per permettere la raccolta delle deiezioni canine.
  • Multa da 500 euro per chi sporca le pubbliche vie in modo tale da alterare le caratteristiche della superficie stradale, sia pure temporaneamente ed in modo non irreversibile.
  • Multa da 500 euro per i gestori degli esercizi pubblici (anche di natura stagionale) che non tengono costantemente pulite durante tutta l'attività e dopo l'orario di chiusura, le aree pubbliche o di uso pubblico che sono occupate dall'esercizio pubblico, o date in concessione, o concessi in uso temporaneo.
  • Multa da 500 euro per tutti i produttori o detentori di rifiuti speciali pericolosi, non assimilati a quelli urbani, che non provvedono a proprie spese, allo smaltimento dei predetti rifiuti, nei modi previsti dalle disposizioni regolamentari e di legge.

Visit the new site http://lbetting.co.uk/ for a ladbrokes review.

Contatti

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • tel. 089 772018
  • fax. 089 771733