Stampa

Il riciclo dei materiali

Una corretta gestione dei rifiuti è un obiettivo raggiungibile con il contributo di tutti. Bastano pochi gesti quotidiani per ottenere risultati vantaggiosi.
Tra le regole di base, la strategia delle 4 R Riduzione, Riuso, Riciclo e Recupero è il percorso virtuoso che conduce ad una gestione ecosostenibile dei rifiuti, sostenuta dalle attività di selezione e trasformazione.


La strategia delle 4 R

R – RIDUZIONE ALL'ORIGINE DEI RIFIUTI

Scegliamo prodotti con imballaggi ridotti e/o riutilizzabili ed evitiamo gli sprechi.

R – RIUSO DEGLI OGGETTI ANCORA UTILI

Possiamo riutilizzare i barattoli e le bottiglie di vetro; il lato bianco delle fotocopie può essere utile per prendere appunti, gli abiti smessi si possono regalare, una sedia può essere riparata e riusata, insomma sono moli gli oggetti che possono continuare a svolgere la loro funzione originaria.

R – RICICLO DEI MATERIALI UTILI

I materiali che separiamo con la raccolta differenziata diventano nuovi prodotti in vetro, alluminio, plastica, carta. Anche i nostri scarti alimentari possono essere trasformati e diventare compost, utile per le nostre piante o in agricoltura.

R – RECUPERO DI ENERGIA

La parte dei rifiuti non riciclabile può essere trasformata in energia nei nuovi impianti di termovalorizzazione costruiti nel rispetto dell'ambiente.

Dove finiscono i rifiuti differenziati?

I materiali che separiamo in casa e gettiamo negli appositi contenitori vengono portati da Salerno Pulita negli impianti di selezione, dove avviene un’ulteriore separazione meccanica delle varie componenti. I materiali sono poi inviati negli impianti dei Consorzi di Filiera e da qui alle industrie per essere trasformati in nuovi prodotti.

Una volta separati, i materiali vanno ai rispettivi Consorzi di Filiera per essere avviati al recupero e trasformati i nuovi oggetti. La carta e il cartone, invece, vengono trasferiti alle cartiere per la produzione di nuova carta, cartone, cartoncino.

Gli scarti alimentari e organici provenienti dalla raccolta differenziata porta a porta, dai ristoranti, dalle mense e dai mercati rionali vengono inviati all’impianto di compostaggio per essere trasformati in compost, un concime naturale utilizzato in agricoltura o nel giardinaggio.

I materiali non riciclabili vengono inviati nei due impianti di selezione e trattamento dei rifiuti urbani: la parte secca dei rifiuti viene trasformata in CDR combustibile da rifiuti, quella umida in terriccio per copertura in discarica, definita FOS frazione organica stabilizzata.

Visit the new site http://lbetting.co.uk/ for a ladbrokes review.

Contatti

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • tel. 089 772018
  • fax. 089 771733